Arrivano gli incentivi necessari a convincere anche la popolazione più giovane a sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid-19.

A Torino, in occasione dell’Open Day presso l’hub del Valentino dedicato ai giovanissimi di età compresa tra i 12 ed i 19 anni, sono stati quasi 100 i vaccinati ad aver potuto degustare un buon cono gelato artigianale gratuitamente presso uno dei punti vendita convenzionati solo nelle prime due ore. Il meritato premio è stato offerto dalla Regione Piemonte. “E’ stata una loro scelta, sono abbastanza grandi da poter decidere queste cose”, dice una mamma che attende le due figlie con un po’ di apprensione. “Paura? Nessuna”, aggiunge un papà che ha accompagnato il figlio diciassettenne. La risposta all’iniziativa è positiva: “I ragazzi stanno dimostrando grande entusiasmo e le famiglie sono contente e disponibili”, sottolinea Omar Kakaa, medico della direzione sanitaria delle Molinette. 

L’iniziativa è infatti promossa dalla Regione Piemonte, in partnership con l’Azienda ospedaliero universitaria Città della Salute e della Scienza di Torino e la collaborazione di Asl Città di Torino, Epat Torino e Provincia, Ascom Confcommercio e Comitato Gelatieri del Piemonte.     “I posti oggi disponibili – spiega Kakaa – sono mille: 500 ad accesso diretto per 12-19enni, personale scolastico e over 60; altri 500 hanno effettuato la pre-adesione e si stanno presentando regolarmente all’appuntamento”. “Abbiamo aderito – dicono i gelatai – perché riteniamo che vaccinarsi sia essenziale per un futuro migliore”.

Dott. Simone GussoniL’articolo Covid-19: un cono gelato in omaggio convince centinaia di giovanissimi alla vaccinazione scritto da Dott. Simone Gussoni è online su Nurse Times.