Sono in costante aumento i parrucchieri ed i barbieri che hanno deciso di aderire all’iniziativa a favore dei professionisti della salute impegnati in prima linea nell’emergenza Coronavirus. Infermieri, medici, oss e altri sanitari avranno diritto ad un trattamento gratuito in uno dei molti saloni associati al “Club dei Parrucchieri” che coinvolge protagonisti del settore di tutta Italia.
Lombardia: la quarantena per i positivi al Covid-19 diventa di 28 giorni

Sara Cremaschi, titolare di un salone di acconciatura a San Pancrazio, ha voluto essere protagonista di un’iniziativa lodevole, mettendo a disposizione ciò che sa fare per chi, ora, sta combattendo contro il Corona Virus:
“Insieme a colleghi di tutto lo Stivale abbiamo realizzato un video per ringraziare i medici, gli infermieri e il personale in prima linea in questa situazione”, racconta Sara.
Infermiere insultato per aver saltato la fila al supermercato:“Siamo eroi solo a chiacchiere per la gente”

Ma non si tratterà di un solo ringraziamento a parole: quando la situazione permetterà la riapertura della sua attività, anche Sara offrirà un trattamento gratuito a tutti gli operatori sanitari, per rendere omaggio alla loro fatica e al loro aiuto, regalando sollievo a una pelle reduce da una guerra contro un nemico invisibile.
Dott. Simone Gussoni
L’articolo Coronavirus: parrucchieri gratuiti a fine emergenza per ringraziare gli infermieri in prima linea scritto da Simone Gussoni è online su Nurse Times.