Il direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali si dice favorevole alla vaccinazione nelle scuole.

“A oggi i tamponi antigenici più efficaci sono quelli di terza generazione, che hanno una lettura ottica, e non visiva. Ad esempio i test a fluorescenza immunoenzimatici, che quantificano in maniera più precisa la positività della banda. Ma va sempre contenere che non esiste un test al 100% sicuro sulla positività e possiamo avere comunque dei falsi negativi. Il problema è che con Omicron la situazione si complica, perché molti test hanno una minore sensibilità per questa variante”. Così Massimo Andreoni, primario di Infettivologia al Policlinico Tor Vergata di Roma e direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive e tropicali (Simit), intervistato da Adnkronos Salute.

E quanto alla possibilità di introdurre la vaccinazione anti-Covid a scuola, avanzata anche dal ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi: “In passato era un’abitudine fare alcuni vaccini a scuola. Poi sono state create le strutture nella Asl e si è smesso. Ma in un sistema che deve rendere più facili le immunizzazioni anti-Covid nella fascia pediatrica credo che sia una scelta valida e da promuovere a livello nazionale”.

Redazione Nurse Times

Puglia. Proposte operative graduatoria concorsuale per Infermieri
Concorso infermieri Puglia: pubblicata la graduatoria con i vincitori
Trapianti di cuore, arriva a Bologna l’innovativa macchina che mantiene l’organo caldo e battente fino a 8 ore dopo il prelievo
Coronavirus, quanto sopravvive nell’aria? Lo studio
Coronavirus, Andreoni (Simit): “I tamponi più efficaci? Quelli a lettura ottica”
L’articolo Coronavirus, Andreoni (Simit): “I tamponi più efficaci? Quelli a lettura ottica” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.

Facebook Notice for EU! You need to login to view and post FB Comments!