Concorsone per 2445 posti di OSS del “Riuniti di Foggia”. Il DG Dattoli Vitangelo, mischia le carte e diventa “promoter” di alcune case editrici
Sconvolgente ed inedito il comunicato  odierno pubblicato dall’AOU Riuniti di Foggia riguardo alle modalità di svolgimento della prova pratica del concorso pubblico unico regione puglia, per titoli ed esami, per la copertura di n° 2.445 posti di “Operatore Socio Sanitario”, come qui di seguito allegato
MODALITÀ DI SVOLGIMENTO DELLA PROVA PRATICA
Nella “comunicazione” si legge :
Per ciascun turno di prova sarà somministrato ai candidati presenti un questionario composto da n° 30 quesiti più 3 di riserva, da svolgere in un tempo massimo di 45 minuti, vertenti sulle PROCEDURE TECNICO-OPERATIVE che l’Operatore Socio Sanitario deve conoscere per svolgere al meglio il proprio lavoro
I quesiti che andranno a comporre i questionari da somministrare per i diversi turni di prova saranno formulati sulla base delle esercitazioni pratiche (procedure operative) pubblicate nei testi e relativi allegati di preparazione ai concorsi pubblici per OSS: a. Casa editrice Edises – ISBN 9788893621922 + Guida tascabile allegata sulle procedure operative; b. Casa editrice Simone – ISBN 97888914117602
Alcune critiche riflessioni:
Nella pubblicazione delle delibere di indizione del concorso, alla voce prove di concorso viene precisato a pochi giorni dall’inizio delle prove di concorso, diversamente da quanto comunicato oggi, che la:
PROVA PRATICA: consisterà nella esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo a concorso e nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta, con eventuali procedure di correzione automatizzata ( c.d. Riordino della procedura );
PROVA ORALE: verterà, oltre che sulle materie oggetto della prova pratica, anche sui contenuti formativi attinenti il conseguimento dello specifico attestato professionale, nonché sulla conoscenza di nozioni relative sia alla disciplina del SSN e Regionale che alle discipline del rapporto di lavoro del personale del SSN.
Viene espressamente sancito il principio che i quesiti che andranno a comporre i questionari da sottoporre ai candidati sono ripresi attraverso  l’utilizzo di due testi editi rispettivamente dalla Casa editrice “Simone” e dalla Casa editrice “Edises”.  Testi la cui protezione del copyright, viene superata dall’indiscusso vantaggio economico che  le aziende “prescelte” conseguono?
Tale circostanza innanzi rappresentata è a dir poco sorprendente se non illegittima ed illecita, oltre che inammissibile. Non risulta che testi in alcun tipo di concorso sanitario, siano stati previsti con   richiamo a specifici testi di preparazione a concorsi pubblici da un lato, per un potenziale conflitto di interessi e favoritismo delle case editrici innanzi indicate e dall’altro lato, per l’implicito, obbligo per i candidati, di acquistare tali libri con ovvio onere economico inaccettabile pari a oltre 100 £ . Si consideri che i candidati sono 24.000.
Ed ancora, il richiamo ai testi innanzi indicati fa presumere che soltanto questi  testi (siano idonei per la preparazione concorsuale: il che non è e non può essere poiché, il mercato dell’editoria sulla preparazione agli esami per OSS è variegato e molteplice.
Aggiungasi che eventuali quesiti non rientranti nell’ambito dei libri in questione, sarebbero quindi     irricevibili ed irregolari!?.
Si è perplessi nel rilevare la contestualità  delle case editrici coinvolte “scelte” o altro nel rendere pubblico il loro impegno per il concorso di OSS di Foggia, con una scoutistica “concordata”nella vendita dei testi,  come si legge nei link sottostanti:
www.libreriauniversitaria.it
www.edises.it
www.edises.it
Se proprio si doveva operare una scelta, perché non è stata scelta la casa editrice mcgrawill il cui costo della pubblicazione è di molto inferiore a quella delle case editrici scelte? Perche due case editrici e non una? Perche decidere di usare dei testi pubblicati da case editrici di oltre 600 pagine, a pochi giorni dall’inizio delle prove? Magari a saperlo prima?…:
www.libreriauniverso.it
Vi è più che ISBN (l’acronimo di International Standard Book Number e si appone vicino al codice a barre sul retro di copertina dei libri per permettere una migliore catalogazione) pubblicato per l’azienda Edises è errato  con la conseguenza di indurre in errore i partecipanti destinatari della comunicazione.
Si fa appello a Vitangelo Dattoli, DG del “Riuniti” e al Presidente Emiliano di rivedere le  clausole in questione, onde evitare eventuali impugnazioni ovvero, in subordine, a provvedere alla pubblicazione integrale dei predetti testi sul sito internet relativo al concorso in questione, al fine di evitare ingiuste disparità di trattamento tra i candidati che possono effettuarne l’acquisto e coloro che non possono permetterselo.
 
Redazione NurseTimes
L’articolo Concorsone per 2445 OSS al “Riuniti di Foggia”. Il DG Dattoli Vitangelo diventa “promoter” di alcune case editrici scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.