Le Aziende che producono medicinali sartani  per
il controllo della pressione arteriosa (noti anche
come bloccanti del recettore dell’angiotensina II) sono tenuti a rivedere i
loro processi produttivi in modo da non produrre impurezze della classe delle
nitrosamine.