Disponibili i risultati
preliminari dello studio ANNOUNCE che mostrano che Lartruvo (olaratumab) in
combinazione con doxorubicina non è più efficace nel prolungare la vita dei
pazienti con cancro dei tessuti molli rispetto alla sola doxorubicina.