I pazienti con carcinoma metastatico refrattario del rene (mRCC) hanno un outcome migliore se trattati con tivozanib rispetto a sorafenib. E’ quanto emerge dai dati di uno studio presentato durante il Genitourinary Cancers Symposium del 2019.