Il comitato per i medicinali per uso umano dell’Agenzia europea per i medicinali ha raccomandato l’approvazione della combinazione di atezolizumab, bevacizumab, paclitaxel e carboplatino per il trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma polmonare metastatico, non squamoso e non a piccole cellule (NSCLC) .