Di seguito una nota nota diffusa dall’Ordine dei medici della provincia molisana.

Il presidente e il Consiglio dell’Ordine dei medici della provincia di Campobasso esprime la più grande indignazione e la più ferma condanna per la diffusione di frasi false e deliranti apparse in questi giorni, in alcuni spazi pubblicitari del capoluogo, con riferimento alla vaccinazione anti-Covid.

Le frasi contenute all’interno del messaggio risultano inaccettabili e oltraggiose, ma soprattutto estremamente pericolose perché, mistificando la realtà e lo stato dell’arte delle conoscenze scientifiche, insinuano dubbi e sospetti inesatti e inesistenti nella pubblica opinione.

In qualità di organi sussidiari dello Stato, è nostro preciso dovere sottolineare quanto tutto questo sia estremamente offensivo e irrispettoso nei confronti degli operatori sanitari, costantemente impegnati nella lotta contro il Covid, dei cittadini e soprattutto, di tutte le vittime del Covid-19.

L’Omceo Campobasso, per tutte le ragioni descritte, agirà con tutti i mezzi possibili al fine di far rimuovere gli ignobili cartelloni e perseguire, in tutte le sedi, gli artefici di questa bruttissima ed esecrabile iniziativa.

Redazione Nurse Times

Vaccino Pfizer, Ema approva estensione a 31 giorni del periodo di conservazione a 2-8°
Francia, a processo la portavoce dei no vax antisemiti
Anelli (Fnomceo): “Oltre 14.000 posti a Medicina, ma neanche la metà dei laureati riuscirà a specializzarsi”
Focolaio Covid al Sant’Eugenio di Roma: infermieri contagiati
Cremona, sanitari no vax ancora al lavoro: il dg dell’ospedale Maggiore alza la voce
L’articolo Campobasso, lo sdegno di Omceo per la campagna no vax scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.