Il decesso dell’anziana donna è avvenuto a Scorrano. La Procura di Lecce ha aperto un’inchiesta in seguito alla denuncia dei familiari. Sono in totale 8 gli indagati 

LECCE – L’articolo è stato ripreso dalla Gazzetta del Mezzogiorno, Sezione Malasanità.

La Procura di Lecce ha aperto un’inchiesta sulla morte di un’anziana di 74 anni di Scorrano morta lo scorso 3 luglio in seguito ad una caduta dalla barella del Pronto soccorso dell’ospedale dove era stata portata lo scorso 27 giugno per scompensi cardiaci.

Nel fascicolo d’inchiesta compaiono otto persone indagate. Si tratta di due medici, quattro infermieri e due operatori sanitari in servizio nel reparto in quel momento. L’ipotesi di reato, responsabilità colposa per morte in ambito sanitario.

L’anziana in seguito alla caduta, avvenuta mentre era sola, avrebbe subito una lesione del midollo spinale e la frattura della seconda e terza vertebra della cervicale.

L’inchiesta è partita in seguito alla denuncia dei familiari. Il magistrato inquirente Maria Vallefuoco ha disposto l’autopsia che sarà fatta nei prossimi giorni.

Redazione NurseTimes

Fonte: www.lagazzettadelmezzogiorno.it

Cade dalla barella nel pronto soccorso e muore: indagati medici infermieri e oss
Mancano infermieri in Trentino: l’assessore dá l’ok alla riduzione di un terzo nelle RSA
Arriva la libera professione per tutti gli infermieri del pubblico impiego
Condilomi: sintomi, cause, diagnosi, terapia, prevenzione e complicazioni
Super oss e vice infermiere: occasione di sviluppo o di impoverimento della professione infermieristica? 
L’articolo Cade dalla barella nel pronto soccorso e muore: indagati medici infermieri e oss scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.