Un’ulteriore tegola cade sulla ormai inesistente carriera medica della popolare YouTuber Barbara Ballanzoni. L’ex camice bianco, diventata paladina di negazionisti e terrapiattisti è allo stesso tempo stata fatta oggetto di scherno su web dopo avere condiviso indignata numerosi post bufala contro i No Green Pass della popolare pagina satirica “Comune di Bugliano”.

Riportiamo di seguito il comunicato che il ministero della Salute ha inviato all’Ordine dei Medici di Venezia

“È pervenuta a questa Direzione generale con e mail del 16 dicembre 2021, trasmessa dal Segretario Generale, l’allegata segnalazione con la quale il Sig. Marco Crespi denuncia presunti comportamenti deontologicamente scorretti assunti dalla Dott.da Barbara Balanzoni con particolare riferimento alla divulgazione di notizie “in merito al Covid 19 del tutto contrario alle informazioni della Comunità Scientifica Internazionale e contrarie alle linee guida ministeriali”.Tanto sopra rappresentato si chiede a codesto Ordine dei Medici di Venezia di effettuare gli opportuni accertamenti e di comunicare direttamente all’interessato ogni notizia relativa sulle iniziative eventualmente intraprese tenendo informato questo Ufficio 5”.Ci auspichiamo ora che l’Ordine dei Medici di Venezia decida di fare qualcosa per fermare il delirante operato della loro iscritta, al contrario di quanto accaduto in seguito alle centinaia di segnalazioni effettuate dagli infermieri e dagli Ordini degli Infermieri stessi.

Redazione Nurse Times

Babbi Natale in bici portano doni ai piccoli cardiopatici del Policlinico di Sant’Orsola
Il cantante Achille Lauro diventa Babbo Natale per portare doni ai bimbi ricoverati in ospedale
Roma, blitz dei medici No Vax all’assemblea Omceo: intervengono le forze dell’ordine
Bufale sul Covid-19 e deliri sul web: il Ministero della Salute denuncia Barbara Balanzoni
Covid-19: bimba di 6 mesi in gravi condizioni trasferita da Lamezia al Bambino Gesù con un volo militare
L’articolo Bufale sul Covid-19 e deliri sul web: il Ministero della Salute denuncia Barbara Balanzoni scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.