Il Primo Ministro britannico Boris Johnson ha voluto ringraziare i professionisti sanitari dell’NHS che si sono presi cura di lui durante il ricovero in rianimazione in seguito al contagio da Coronavirus.
In un video postato sul proprio account Twitter Boris Johnson ha lodato in particolare il lavoro di due infermieri che sono stati al suo fianco nelle 48 ore più difficili trascorse in terapia intensiva.
Infermiere insultato per aver saltato la fila al supermercato:“Siamo eroi solo a chiacchiere per la gente”

Ha poi voluto complimentarsi con tutti i professionisti della salute che hanno preso decisioni per le quali sarà “grato per il resto della sua vita”.
Il politico ha trascorso una settimana presso il St Thomas’ Hospital e proseguirà la propria convalescenza presso il Chequers, la residenza di campagna del Primo Ministro del Regno Unito, situata a Ellesborough, ai piedi delle Chilterns, nella contea del Buckinghamshire.
Dott. Simone Gussoni
L’articolo Boris Johnson ringrazia gli infermieri che gli sono stati accanto durante il ricovero in rianimazione per Covid-19 scritto da Simone Gussoni è online su Nurse Times.