La spaccatura nella società scientifica Sis 118 è avvenuta a Catania durante l’assemblea con i soci così come ampiamente descritto nel nostro precedente articolo (VEDI)

Abbiamo raggiunto telefonicamente il dott. Pietro Pugliese, ex segretario del Sis 118 dimissionario che riporta la sua testimonianza diretta sull’assemblea tenutasi a Catania.

Quali sono i motivi per cui si è consumata la spaccatura nel Sis 118?

“Ritengo che sia importante specificare quali sono le modalità in cui sono avvenute le elezioni: tutti i membri del Comitato di Presidenza e del Direttivo Nazionale del Centro Nord e parte del Sud, esclusi il Presidente Balzanelli e il Tesoriere, sono usciti dall’assemblea in segno di protesta, senza partecipare alle votazioni, per precedente mancanza di condivisione nel percorso dell’approvazione dello Statuto e Regolamento che ha permesso la rielezione del Presidente uscente per altri due anni”. Secondo Pugliese questa scelta di Balzanelli “è stata deleteria e non potevo avallarla come segretario nazionale”

Altro motivo che hanno portato i soci ad abbandonare la sala a Catania “La nuova riforma 118 mai trattata né dal Comitato di Presidenza nè dal Direttivo Nazionale rappresentato da tutte le regioni italiane“.

Altra questione di conflitto è il tema del numero unico 112

“Sarebbe stato opportuno organizzare un gruppo di lavoro sul tema 112/118 per poter raccogliere dati certi di sistema per poi convogliare verso una scelta o l’altra”. Pugliese contesta queste “posizioni di carattere politico che non avrebbe mai dovuto prendere una società scientifica come la nostra”.

Il dott. Pugliese conclude riconoscendo l’impegno di Balzanelli nel Sis 118.

“Bisogna dare atto a Balzanelli che ha lavorato bene sulle linee di indirizzo e sui punti di vista scientifici, su scuola e università, dando lustro alla società sis 118”.

Con questa rottura la società scientifica Sis 118 non avrebbe più rappresentatività in tutte le regioni, perdendo di fatto quel requisito indicato nella legge Gelli per essere accreditato presso il Ministero della Salute tra le società scientifiche.

Sono infatti dimissionari tutti i membri del Comitato di Presidenza e del Direttivo Nazionale del Centro Nord e parte del Sud, esclusi il Presidente Balzanelli e il Tesoriere, usciti dall’assemblea in segno di protesta, senza partecipare alle votazioni.

Redazione Nurse Times
L’articolo Balzanelli rieletto presidente del Sis 118 o di quello che ne resta: le ragioni dei dimissionari scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.