Pubblicati sulla rivista NEJM, e contemporaneamente presentati nel corso dell’edizione annuale del congresso dell’ATS (American Thoracic Society), i risultati dello studio SIENA dai quali è emerso che 3 pazienti su 4, affetti da asma lieve persistente, mostrano bassi livelli di eosinofili e non differiscono nella loro risposta al trattamento con mometasone (ICS) o tiotropio (LAMA) rispetto al trattamento con placebo.