Attraverso la lettera che pubblichiamo di seguito “un gruppo di infermieri che ha partecipato al concorso con delibera n. 144 del 2 febbraio 2022 presso la Asl 2 Lanciano-Vasto-Chieti” chiede lo scorrimento regolare della graduatoria.

“Con la presente siamo a segnalare un nostro disagio riguardo la gestione del personale attuata dall’Azienda e da un Coordinamento regionale che non favorisce la meritocrazia. 

Con la delibera dell’8 settembre 2022 viene pubblicata la graduatoria del concorso in oggetto, dalla quale ad oggi sono stati chiamati solo i vincitori. Nel frattempo l’Asl, appoggiata dalla Regione, rinnova contratti a tempo determinato, andando così a saturare i posti che potrebbero ricoprire, con contratto a tempo indeterminato, gli idonei della graduatoria. Altra nota importante che segnaliamo è la sussistenza di contratti tramite agenzia interinale, nonostante una graduatoria di concorso. 

Con questa lettera chiediamo spiegazioni in merito. Questo concorso è una possibilità per tanti di noi di tornare a casa, dalle nostre famiglie. Per tanti è un’occasione di lavoro, ma purtroppo ci vediamo sorpassati da persone che, pur non avendo mai passato delle prove di concorso, hanno più diritto di noi ad avere un lavoro presso l’azienda. 

Questo modus operandi non va a sbrogliare le criticità assistenziali esistenti. Anzi, le carenze permangono e i servizi sono in grave affanno. Chi risente di tutta questa controversa situazione sono i cittadini, che usufruiscono di un Servizio sanitario lento e obsoleto, e i professionisti, bloccati in graduatorie dal destino incerto. La stabilizzazione non deve intaccare negativamente o sostituire una graduatoria di concorso attiva e il suo scorrimento. Dev’esserci equilibrio, ma soprattutto equità”.

Redazione Nurse Times

Rimani aggiornato con Nurse Times, seguici su:Telegram https://t.me/NurseTimes_ChannelInstagram https://www.instagram.com/nursetimes.it/Facebook https://www.facebook.com/NurseTimes.NT

Asl 2 Lanciano-Vasto-Chieti, infermieri idonei all’attacco: “Noi scavalcati da chi non ha partecipato al concorso. Dov’è la meritocrazia?”
Sanità Puglia, enti ecclesiastici sull’orlo del baratro: la Regione non può aiutarli
Stupefacenti assunti con iniezione: complicanze, diagnosi e trattamento
Scoperta “fabbrica” di falsi diplomi per oss: tre arresti e 36 perquisizioni
Rapporto Aran sui rinnovi contrattuali nel pubblico impiego: inflazione erode stipendi anche in sanità
L’articolo Asl 2 Lanciano-Vasto-Chieti, infermieri idonei all’attacco: “Noi scavalcati da chi non ha partecipato al concorso. Dov’è la meritocrazia?” scritto da Redazione Nurse Times è online su Nurse Times.